Sistemi software integrati

Precursore della “logica BIM” già negli anni ’90, CSG con lo sviluppo e gli aggiornamenti di LegoCad è rimasto al passo con i tempi garantendo la produttività e il controllo delle attività degli uffici tecnici e commerciali. Assieme a P2000, rappresenta un sistema totalmente integrato che abbraccia tutti i settori e le attività di un’azienda di Prefabbricati.

Dal disegno di offerta per il cliente con la gestione automatica del preventivo e una forte praticità nelle gestione delle varianti di progetto, alla conferma d’ordine con il disegno automatica di tutte le distinte esecutive degli elementi da produrre (schede di carpenteria e armatura). La redazione degli elaborati grafici con gli schemi di montaggio e tutti i riepiloghi degli inserti, dei materiali e delle armature (lente e precompresse). Il Modulo di calcolo verifica il predimensionamento, esegue l’analisi dei carichi, la schematizzazione del telaio tridimensionale e gli sforzi al piede.

La tecnologia BIM con il data-base di progetto è totalmente integrata a P2000 sistema ERP per l’analisi costo, la gestione Preventivi e Commesse, la pianificazione della Produzione a medio e lungo termine, il controllo di Commessa con le etichette con codice a barre, il bilancio aziendale, la gestione dello stoccaggio, dei trasporti e dei montaggi.

La Prefabbricazione è una attività volta all’industrializzazione ma da anni è sempre più complessa per rispondere alle esigenze del mercato con progetti sempre più differenti e complessi; pertanto, è necessario sviluppare all’interno del sistema: una completa parametrizzazioni degli elementi producibili, tutte le linee guida dell’azienda con i criteri progettuali che tengano in considerazione le tematiche produttive e gli impianti a disposizione della azienda utente (casseri, carri-ponte, trasporti, gru ed attrezzature di montaggio e fissaggi); questi criteri saranno fondamentali per una esecuzione rapida ed economica dei progetti.

 

il BIM anche nella Prefabbricazione

E’ in notevole crescita la richiesta di esecuzione dei progetti in modalità BIM, ovvero realizzando un modello IFC 4 Precast che contenga e permetta la condivisione di tutte le informazioni necessarie al suo utilizzo da parte di Architetti, Ingegneri Strutturisti, Impiantisti, Certificatori energetici, Estimatori ecc.
Occorre inoltre ricordare come la Legislazione e la pratica nei vari Paesi stia procedendo rapidamente in questo senso, e che è necessario conoscere il BIM se si vuole restare al passo con i tempi ed essere competitivi.
Nel resto del mondo l’utilizzo del metodo BIM è già pratica abituale negli USA, in Canada, Australia, Brasile, Emirati Arabi e paesi asiatici.
I vantaggi di questo metodo di lavoro sono di ordine pratico (condivisione delle informazioni, minori ridisegni e maggiori controllo), economico (controllo dei costi, tempi brevi), logistico-costruttivo (riduzione degli interventi in cantiere, simulazione dei costi di manutenzione e degli appalti, analisi delle interferenze e delle problematiche costruttive).